IX SETTIMANA DELLA CULTURA
DAL 12 AL 20 MAGGIO 2007
Le iniziative della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna
Home - Mostre e appuntamenti -  Archivio mostre - IX Settimana della Cultura

21 maggio 2007
La Soprintendenza per i beni archeologici dell'Emilia-Romagna ringrazia gli oltre 4mila visitatori che dal 12 al 20 maggio hanno scelto di visitare i nostri musei, scavi e mostre, partecipando alle iniziative culturali che avevamo preparato per voi.
L'appuntamento è rinnovato per la primavera 2008, con la X Settimana della Cultura

IX Settimana della Cultura, dal 12 al 20 maggio 2007
C'è l'arte per te. Architettura, archeologia, cinema, danza, musica, pittura e scultura

Logo IX settimana della Cultura

IX Week of Culture
May 12-20, 2007
During the “Week of Culture” entrance to public museums, monuments and archaeological sites will be free

La Settimana della Cultura rappresenta la più importante "vetrina" annuale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Lo slogan scelto quest'anno "C'è l'arte per te. Architettura, archeologia, cinema, danza, musica, pittura e scultura" sottolinea la ricchezza del patrimonio culturale e di riflesso la grande forza vitale della cultura italiana che è segno dell'identità nazionale ma anche fattore di competitività e crescita per il Paese.
Nell'ambito di questa manifestazione nazionale la nostra Soprintendenza sta organizzando una serie di iniziative, anche in collaborazione con numerosi musei civici e istituzioni culturali private.
Vi ricordiamo che in occasione della Settimana della Cultura l'ingresso a musei, gallerie e zone archeologiche dello Stato è gratuito come gratuite sono tutte le iniziative che vi elenchiamo.
Questa pagina è in continuo aggiornamento: vi invitiamo a consultarla frequentemente per verificare i nuovi appuntamenti inseriti

da sabato 12 a domenica 20 maggio, dal martedì al giovedì dalle 9 alle 14, venerdì, sabato e domenica dalle 9 alle 14 e dalle 15,30 alle 18,30
FERRARA
Museo Archeologico Nazionale
Via XX Settembre n. 122
Archeologia in festa. Mostra itinerante delle opere rientrate dal MFA di Boston
Ingresso gratuito per tutti i visitatori

La decorazione figurata sulla spalla rende molto rara questa lekythos attica

Dopo le tappe di Roma, Torino e Cagliari, approdano a Ferrara, e proprio in un museo che è uno dei più importanti al mondo per la ceramica attica, gli 11 vasi rientrati lo scorso settembre dal Museum of Fine Arts di Boston. Un'occasione rara per vedere riuniti prodotti delle officine ceramiche della Grecia e dell'Italia meridionale ed apprezzarne la diversità del linguaggio espressivo e formale, poichè nei vasi italioti, sia apuli che lucani, la rappresentazione del mito si coniuga a sperimentazioni che conferiscono al supporto fittile forme inusitate e per certi aspetti "barbare". Tutti i venerdì visite guidate gratuite a cura dei volontari del Gruppo Archeologico Ferrarese

Per info 0532.66299


da sabato 12 a domenica 20 maggio, dalle 9 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19,30
VERUCCHIO (RN)
Museo Civico Archeologico
Convento di Sant'Agostino, Via Sant'Agostino
Il Museo Civico Archeologico di Verucchio
Ingresso ridotto per tutti i visitatori

Dal IX al VI sec. a.C. Verucchio è stato uno dei maggiori centri della Civiltà Villanoviana. Le sue necropoli hanno restituito reperti eccezionali, ora esposti nel museo, tra cui spicca un Trono ligneo di assoluto valore.
Accanto ai legni e ai tessuti, pezzi unici a livello europeo, si possono ammirare finissimi oggetti in oro, bronzo, pasta vitrea e osso, scudi, elmi, spade, lance, asce e suppellettili di terracotta, una quantità notevole di oggetti in ambra lavorata con tecniche raffinatissime.
In collaborazione con il Comune di Verucchio

Per info 0541.670222

Il Convento di Sant'Agostino, sede del Museo Civico di Verucchio  

da sabato 12 a domenica 20 maggio, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18
PARMA
Museo Archeologico Nazionale
Palazzo della Pilotta
Alla scoperta del Museo Archeologico Nazionale di Parma
Apertura straordinaria e prolungata e visite guidate gratuite (anche in inglese)

Il sarcofago di Sephirath (collezione egizia del Museo Archeologico Nazionale)

Museo sempre aperto, anche lunedì 14 maggio, e tre visite guidate gratuite, tutte con inizio alle ore 17.
Martedì 15 maggio l'archeologa Manuela Catarsi illustrerà la sezione romana.
Giovedì 17 maggio la visita toccherà l'intero museo e i suoi meravigliosi reperti che vanno dalla Preistoria all'alto Medioevo.
Sabato 19 maggio infine appuntamento speciale per gli amici anglofoni dell'Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare, e non, con una visita guidata al museo in lingua inglese.
In collaborazione con l'Università degli Studi di Bologna (Servizi aggiuntivi)

Per info 0521.233718


da sabato 12 a domenica 20 maggio, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18,30
MARZABOTTO (BO)
Museo Nazionale Etrusco ed annessa zona archeologica
Via Porrettana Sud n. 13
Alla scoperta del Museo Archeologico Nazionale di Marzabotto
Aperture straordinarie, visite guidate gratuite e "A passeggio con gli Etruschi"

Museo sempre aperto, anche lunedì 14 maggio, e quattro visite guidate gratuite, domenica 13 e  domenica 20 maggio, con inizio alle ore 10 e alle 16.
Alle ore 17,30 di venerdì 18 maggio tutti "A passeggio con gli Etruschi", singolare spettacolo teatrale realizzato dagli studenti di prima media: una visita guidata all’area archeologica, corredata dalla rievocazione drammatizzata di alcuni aspetti della vita nella città etrusca, cui seguirà un rinfresco ispirato alle ricette del mondo antico.
In collaborazione con il Comune di Marzabotto, L'Istituto Comprensivo di Marzabotto e l'Università degli Studi di Bologna (Servizi aggiuntivi)

Per info 051.932353

Immagine della bisboccia

sabato 12 maggio dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 19, domenica 13 maggio dalle 14 alle 19
SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC)
Museo Archeologico del Cómpito "Don Giorgio Franchini"
Via San Giovanni in Cómpito n. 7
Il ponte romano di Savignano sul Rubicone
Mostra archeologica

La mostra presenta il ponte romano che si trova ad ovest dell'attuale centro di Savignano, sull'antica Via Emilia, e attraversa il fiume che oggi è chiamato Rubicone. Il ponte, a tre arcate, è realizzato in opera quadrata di età augustea: blocchi in calcare di Aurisina di dimensioni varie sono connessi a mezzo di grappe di ferro, saldate con piombo, a formare l'intera struttura del ponte, che poggia su una platea di lastroni di pietra rosa di Verona collegata ad una solida gettata di calcestruzzo.
In collaborazione con il Comune di Savignano sul Rubicone e la Diocesi di Rimini

Per info 0541.944851

  

sabato 12 maggio, ore 16
SARSINA (FC)
Piazza Plauto e strade varie della città
ritrovo all'ingresso in Sarsina in Via IV Novembre
Riqualificazione Piazza Plauto e percorso, storico, turistico, culturale

Inaugurazione del percorso storico culturale nell’ambito della città di Sarsina

Uno dei dieci pannelli del percorso storico culturale sparsi per città di Sarsina

Conquistata dai Romani nel 266 a.C., Sarsina ha sempre goduto di una certa autonomia, garantita dallo status di civitas foederata (città alleata) conferitole dai romani stessi. Città natale del grande commediografo e poeta Tito Maccio Plauto (254 a.C.), nei decenni centrali del I sec.a.C. Sarsina -ormai integrata nello stato romano come municipium- viene riorganizzata sul piano urbanistico ed architettonico e dotata di una solida cinta muraria.
In questa città dalla storia millenaria, viene oggi inaugurato un percorso didattico che, grazie a dieci pannelli posti su basi fisse e dislocati nelle vie ed aree cittadine,  illustra i più importanti aspetti storico-archeologici dell’antica città di Sarsina, aspetti che trovano completamento nelle importantissime raccolte del Museo Archeologico Sarsinate.
Il percorso è stato realizzato da Artmedia Studio di Firenze, con la collaborazione di  Chiara Guarnieri e Maria Teresa Pellicioni (per i testi) e di Claudio Cocchi e Vanna Politi (per le immagini).
A cura del Comune di Sarsina, Unione Europea e Regione Emilia-Romagna con la collaborazione scientifica della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna

Per info 0547.94901


sabato 12 maggio, ore 16,30
FONTANELLATO (PR)
Rocca Sanvitale (punto di ritrovo)
Piazzale Matteotti n. 1
La villa romana di Cannetolo di Fontanellato
Visita guidata

Sono giungi alla fine gli scavi nella villa romana di Cannetolo di Fontanellato, avviati nell’ambito delle ricerche preliminari alla costruzione della linea ferroviaria ad alta velocità. L'archeologa Manuela Catarsi, direttrice degli scavi, accompagna il pubblico alla scoperta dell’area archeologica, prima del suo reinterro. 
In collaborazione con il Comune di Fontanellato, la Provincia di Parma e il CEPAV-TAV

Per info 0521.823220

  

da domenica 13 a domenica 20 maggio, lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14 alle 18.45, martedì e giovedì dalle 9 alle 13, sabato dalle 8.30 alle 12.30, domenica dalle 10 alle 12
OZZANO DELL'EMILIA (BO)
Palazzo della Cultura, Sala Città di Claterna
Piazza Allende n. 18
Fare storia con l'archeologia
Mostra

A conclusione dell’attività didattica 2006-07, l’associazione Civitas Claterna e i ragazzi delle scuole elementari e medie di Ozzano dell'Emilia presentano in questa mostra i lavori realizzati dagli studenti. Il percorso espositivo illustra la storia del territorio dall’età romana a quella medievale e le metodologie di lavoro di storici ed archeologi. Inoltre sabato 19 maggio, alle ore 10, saranno gli stessi ragazzi a illustrare i lavori realizzati e l’esperienza a contatto con il mondo dell’archeologia e della storia con l'iniziativa "E adesso la storia ve la raccontiamo noi".

Per info 347.7597112

 

domenica 13 maggio, ore 15
MONTERENZIO (BO)
Museo Archeologico "Luigi Fantini"
Via del Museo n. 2
Al Museo con i genitori

Visita guidata condotta dagli studenti di Monterenzio

La visita alla collezione etrusco-celtica del museo è condotta dai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Monterenzio, coadiuvati dagli operatori museali.

Per info 051.929766

 

domenica 13 maggio, ore 16
SARSINA (FC)
Museo Archeologico Sarsinate
Via Cesio Sabino n. 39
Le meraviglie del Museo Archeologico Sarsinate

Visita guidata

Per la ricchezza e la varietà dei reperti che espone il Museo di Sarsina è indubbiamente uno dei più importanti dell'Italia settentrionale.
La visita conduce il pubblico alla scoperta dei materiali di provenienza quasi esclusivamente locale che pur, coprendo un arco cronologico esteso dalla preistoria alla tarda antichità, riguardano in particolare l'età romana. Ampio spazio sarà poi dedicato alle recenti iniziative "Tenero amore su dura pietra immortale" e "Donne che danno: il testamento di Cetrania Severina" che tanto successo hanno riscosso in occasione di San Valentino e della Festa della Donna

Per info 0547.94641

 

domenica 13 maggio, ore 16
PARMA
Pieve di Gaione
Via Don Bernardi
La Pieve dei Santi Ippolito e Cassiano a Gaione. Archeologia e storia di un territorio
Presentazione del volume

Gli scavi nella Pieve di Gaione hanno messo in luce la sua alta antichità. L'archeologa Manuela Catarsi presenta oggi il volume che raccoglie gli studi predisposti in occasione del restauro della Pieve
In collaborazione con il Comune di Parma, la Diocesi di Parma e la Parrocchia di Gaione

Per info 0521.648161

La Pieve di Gaione  

martedì 15 maggio, ore 17
SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC)
Museo Archeologico del Compito "Don Giorgio Franchini"
Via San Giovanni n. 7
Terra, acqua e fuoco: strategie di occupazione del territorio romagnolo tra VI e V sec. a. C.
Conferenza

Secondo incontro del ciclo "Archeologia del territorio dai reperti alla storia" organizzato dall'Associazione Koiné, dall'Istituto Cultura Savignano, dalla Città di Savignano sul Rubicone e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna in collaborazione con la Provincia di Forlì-Cesena. La relatrice odierna è l'archeologa della Soprintendenza Monica Miari.

Per info 0541.944851

 

martedì 15 maggio, ore 21
BOLOGNA
Centro Sociale Anziani "G. Costa"
Via Azzo Gardino n. 48
Claterna: gli scavi continuano. Presentazione dell’attività 2006
Conferenza

L’incontro mira a divulgare le attività scientifiche e didattiche promosse dall’associazione “Civitas Claterna” sul sito della città romana di Claterna. I relatori riferiranno in particolare dell’andamento della campagna di scavo 2006 che, rispetto all’anno precedente, ha aumentato l’area oggetto di indagine, sia ampliando lo scavo settentrionale -con acquisizione di nuovi dati sull’edificio tardoantico- sia aprendo uno scavo a sud della via Emilia, con scoperta di pavimentazioni di pregio.

Per info 051.565928

 

da giovedì 17 a domenica 20 maggio, martedì dalle 9.30 alle 12.30, mercoledì-venerdì dalle 14 alle 19, sabato dalle 8.30 alle 12.30
OSTERIA GRANDE DI CASTEL SAN PIETRO TERME (BO)
Biblioteca di Osteria Grande, Sala Ragazzi
Via Broccoli n. 40
Piccoli archeologi a Claterna
Mostra

A conclusione dell’attività didattica 2006-07, l’associazione Civitas Claterna e i ragazzi delle scuole elementari di Castel San Pietro Terme presentano in questa mostra i lavori realizzati dagli studenti. Il percorso espositivo illustra tutti gli aspetti del lavoro dell’archeologo, dallo scavo allo studio dei reperti. Sabato 19 maggio, alle ore 9, i ragazzi spiegano come si sono trasformati in archeologi della città romana e accompagnano nella visita della mostra che resterà aperta fino al 26 maggio.

Per info 347.7597112

 

giovedì 17 maggio, ore 17
CESENA (FC)
Centro Culturale S. Biagio
Via Aldini n. 24
Ultimi ritrovamenti a Cesena. Cosa c'era nel Giardini Pubblici in Via Verdi?
Conferenza

I recentissimi scavi nel centro storico di Cesena, in Via Verdi, hanno recuperato sorprendenti testimonianze archeologiche, tutte da analizzare. Per fare un primo punto della situazione è stato organizzato questo incontro aperto a tutti a cui intervengono anche il Sindaco di Cesena Giordano Conti e l'Assessore alla cultura Daniele Gualdi. L'archeologa della Soprintendenza Maria Grazia Maioli illustrerà "I rinvenimenti in via Verdi. I dati di scavo", l'ispettore onorario Denis Capellini relazionerà su "Un nuovo boccale 'arcaico' e il problema degli stemmi malatestiani" e l'archeologo Corrado Caporali parlerà di "La chiesa 'Casa di Dio'. Notizie storiche"

Per info 0547.355711

 

giovedì 17 maggio, ore 21
ANZOLA DELL'EMILIA (BO)
Sala Consiliare del Municipio
Via Grimandi n. 1
Anzola prima dell’Emilia: aggiornamenti sui risultati degli scavi nella terramara e prospettive di ricerca
Conferenza

La dott.ssa Tiziana Caironi riferirà sui risultati del suo recente studio sul sito dell’età del Bronzo di Anzola, che è stato l’argomento della sua tesi di laurea presso L’Università degli Studi di Milano. La dott.ssa Paola Desantis, funzionario responsabile di zona, introdurrà alle problematiche archeologiche del territorio e alle prospettive future di ricerca. Il dott. Fabrizio Finotelli, geoarcheologo, presenterà in anteprima i risultati degli scavi attualmente in corso nel sito.
In collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Anzola dell'Emilia

Per info 051.6502222

 

giovedì 17 maggio, ore 21
BARDI (PR)
ex Palazzo Maria Luigia
Via Pietro Cella
L’incastellamento della Val Ceno
Conferenza

La conferenza, collegata alle celebrazioni in ricordo del medievista prof. Vito Fumagalli, nativo di Bardi, intende divulgare i processi che hanno portato all’incastellamento di una delle valli più belle del territorio parmense.
In collaborazione con il Comune di Bardi e la Provincia di Parma

Per info 0525.71321 (interno 15)

 

sabato 19 maggio, ore 15,30
VERUCCHIO (RN)
Museo Civico Archeologico
Convento di Sant'Agostino, Via Sant'Agostino
Il Museo realizza un mio sogno
Premiazione del III concorso di disegno (Anno scolastico 2006/2007)

Il concorso di disegno “Il Museo realizza un mio sogno”, giunto alla terza edizione, è riservato agli studenti che hanno visitato il Museo Civico Archeologico di Verucchio nell'ambito dell'attività scolastica svolta nell'anno 2006/2007. Possono concorrere i disegni realizzati in qualsiasi tecnica, dimensione e formato che rappresentino un qualche aspetto della civiltà villanoviana di Verucchio (uno o più reperti, scene figurate di ambientazione villanoviana…), anche attraverso una rielaborazione creativa. In occasione della premiazione odierna, il museo sarà aperto gratuitamente a tutti, con visite guidate per i partecipanti e gli altri visitatori,  dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 19,30

Per info 0541.670222 (Uff. Iat Verucchio) oppure 0541 673927 (Uff. Cultura)

 

sabato 19 maggio, ore 16
FONTEVIVO (PR)
Complesso abbaziale
Via Roma
Una “volta” c’era.... la Capitolare di Fontevivo tra storia e memoria
Presentazione del volume, visita guidata e concerto

I recenti scavi archeologici nell’abbazia cistercense di Fontevivo hanno fornito dati interessanti sulla millenaria storia del complesso. Oltre alla presentazione di un quaderno didattico, l'incontro prevede una visita guidata agli scavi nella sala Capitolare, seguito da un concerto
In collaborazione con il Comune di Fontevivo e la Provincia di Parma

Per info 0525.71321 (interno 15)

L'Abbazia di Fontevivo

sabato 19 e domenica 20 maggio, ore 10 e ore 16,30
CESENA (FC)
Torrione Maschio della Rocca Nuova
Via Cia degli Ordelaffi
Archeologia di un percorso urbano a Cesena
Visite guidate gratuite alla mostra

Inaugurata l'estate scorsa, la mostra "Archeologia di un percorso urbano a Cesena, dal Colle Garampo alla Biblioteca Malatestiana" esplora due millenni di storia urbana, dal V-IV secolo a.C. fino all'età moderna. I volontari del Gruppo Archeologico Cesenate guidano il pubblico alla scoperta di un'esposizione che offre uno spaccato verticale della città: dal colle del Garampo al centro storico e alle sue stratificazioni.  Le visite guidate sono gratuite; l'ingresso alla Rocca è a pagamento (intero € 2,50 - ridotto € 1,00)

Per info 0547.356327 (Uff. Iat Cesena)

 

sabato 19 maggio dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 19, domenica 20 maggio dalle 14 alle 19
SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC)
Museo Archeologico del Cómpito "Don Giorgio Franchini"
Via San Giovanni in Cómpito n. 7
Il ponte romano di Savignano sul Rubicone
Mostra archeologica

Il ponte romano di Savignano sul Rubicone

Praticamente intatto fino all'ultima guerra, quando fu fatto saltare dai tedeschi in ritirata nel 1944, il ponte romano di Savignano sul Rubicone è stato ricostruito negli anni '60 con i materiali recuperati. La mostra è occasionata dal recente ritrovamento di alcuni frammenti dei blocchi di cui è costituito il ponte, non recuperati durante la ricognizione del dopoguerra.
In collaborazione con il Comune di Savignano sul Rubicone e la Diocesi di Rimini

Per info 0541.944851


domenica 20 maggio, dalle ore 9.30 alle 12 e dalle 15 alle 18
CESENA (FC)
Magazzino Archeologico di San Domenici
Piazza San Domenico
Alla scoperta del Magazzino Archeologia di San Domenico
Visite guidate gratuite

I volontari del Gruppo Archeologico Cesenate guidano gli interessati alla scoperta dei reperti e della sala vetrine di questo deposito archeologico normalmente chiuso al pubblico.

Per info 0547.356327 (Uff. Iat Cesena)

 

domenica 20 maggio, ore 10
OZZANO DELL'EMILIA (BO)
Palazzo della Cultura, Sala Città di Claterna
Piazza Allende n. 18
Vita quotidiana a Claterna. Gli oggetti raccontano le storie di tutti i giorni
Visita guidata

Pavimento a mosaico geometrico rinvenuto durante i lavori di aratura nel 2003

"Il museo della città romana di Claterna" è la prima mostra ozzanese sulla città romana che sorgeva a cavallo della via Emilia, nell’attuale Comune di Ozzano dell’Emilia, città vissuta fra il II sec. a.C. ed il V-VI sec. d.C.
La visita  guida il pubblico alla scoperta dei tanti oggetti e utensili d'uso quotidiano che aiutano a comprendere usi e consuetudini di questi nostri antenati.
In collaborazione con il Comune di Ozzano dell'Emilia e l'associazione Civitas Claterna

Per info 347.7597112


domenica 20 maggio, a partire dalle ore 10
RUSSI (RA)
Oasi della Villa Romana
Via Fiumazzo
Biodiversità: com'è piccolo il mondo
Visite guidate

La Villa Romana di Russi è inserita in un parco naturalistico -gestito dal WWF- che ha ricostituito gli ambienti tipici della pianura alluvionale. In occasione della Giornata delle Oasi del WWF i volontari del Gruppo Ravennate Archeologico guidano il pubblico alla scoperta dell'importante complesso di epoca romana, affiancando i volontari del WWF che condurranno visite guidate all'oasi naturalistica. Nel pomeriggio, dalle ore 15.30 alle ore 18.30,  apertura con ingresso gratuito del Museo Civico di Russi –che ha sede all’interno della Rocca medievale in via Don Minzoni- dove sono esposti i materiali archeologici rinvenuti negli scavi della villa.

Per info 0544.587641

 

domenica 20 maggio, ore 17
PIANELLO VAL TIDONE (PC)
Museo Archeologico della Val Tidone
Piazza Mensi presso la Rocca Municipale
Nuove acquisizioni relative all'abitato romano di Pianello
Conferenza

L’iniziativa prevede la presentazione degli ultimi studi sulle strutture e i materiali rinvenuti in un settore dell’antico abitato romano individuato presso Pianello Val Tidone. La ricerca costituisce il risultato di una tesi di laurea recentemente discussa presso l’Università degli Studi di Parma

Per info 338.8998379


Pagina a cura di Carla Conti