Tecnologie digitali e ricomposizione dell'antico:
papiri, siti archeologici, archivi digitali

seminario interdisciplinare

 


Si aprirà con il saluto del Magnifico Rettore dell’Università di Parma, prof. Ferretti, il Seminario su "Tecnologie digitali e ricomposizione dell'antico: papiri, siti archeologici, archivi digitali" organizzato nell'ambito della XVI settimana di cultura scientifica dall'Università di Parma -Facoltà di Lettere e Master internazionale in Scienze dell'Informazione e della comunicazione-, dal Corso di laurea in Scienze e Tecnologie per la conservazione dei beni culturali e dal Ministero per i  Beni e le Attività Culturali -Soprintendenza ai Beni Archeologici dell'Emilia Romagna.
Si tratta di un seminario di due giorni -pensato per gli studenti delle classi di laurea 5,13,41, 95S, 12S,15S ma aperto al pubblico colto- dedicato ad aspetti tecnologici ed innovativi dello studio, documentazione e restauro dell'antico con un ambito di applicazione davvero insolito, per Parma: i papiri, di cui il Museo Archeologico Nazionale conserva alcuni esemplari molto interessanti e la cui documentazione digitale con strumentazioni di altissima qualità sarà non solo illustrata ma direttamente realizzata sotto gli occhi dei partecipanti. Altrettanto "sotto gli occhi" verrà illustrato il restauro del sarcofago della XXVI dinastia che sempre il Museo conserva.
Saranno inoltre presentate le emozionanti ricostruzioni virtuali di Pompei e di Roma-studiolo di Augusto e la simulazione della prossima eruzione del Vesuvio realizzata dall’Università di Bologna e dal CINECA e la realizzazione degli archivi digitali di testi greci e latini, fondamentale strumento di studio della nostra tradizione classica. Si discuterà infine con un grande esperto internazionale il tema della misurazione della qualità e dell'impact factor nelle pubblicazioni scientifiche delle discipline umanistiche, che presenta allo stato attuale grandi problemi di applicazione in Italia.
Il Seminario costituisce un esempio di Laboratorio Aperto (nella spirito delle iniziative della Settimana della cultura scientifica), delle competenze presenti nel settore umanistico della nostra università e della sua capacità di collaborare con centri di ricerca e imprese d'avanguardia.

Promosso da:

Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna, Museo Archeologico Nazionale di Parma, Archeoclub di Parma, Università degli Studi di Parma

Quando: giovedì 16 e venerdì 17 marzo 2006,  dalle ore 9,415
Costo biglietto: gratuito
Prenotazione: nessuna
Città: Parma
Luogo: Sala conferenze del Museo Archeologico Nazionale
Indirizzo: Palazzo della Pilotta n. 15
Provincia: Parma
Regione: Emilia-Romagna
Telefono: 0521.233718
Fax: 0521.386112
Informazioni: Museo Archeologico Nazionale di Parma