BOLOGNA ETRUSCA E IL SITO DI VIALE ALDINI
il contributo delle Scienze del Suolo e della Terra all’Archeologia
Laboratori “UniBoX”
Home - Mostre e appuntamentiArchivio mostre  -  Lab Unibox, 9 marzo 2011
 

Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna
Comune di Bologna
Alma Mater Studiorum Università di Bologna

Laboratori “UniBoX”
progetti di ricerca in vetrina a Bologna
seminario

BOLOGNA ETRUSCA E IL SITO DI VIALE ALDINI
il contributo delle Scienze del Suolo e della Terra all’Archeologia
Sala del Consiglio - Rettorato Alma Mater Studiorum
Via Zamboni 33 - Bologna
Mercoledì 15 giugno 2011 – ore 9,30

Ricostruzione del nucleo residenziale di fase villanoviana e orientalizzante (VII-VI sec. a.C.); in primo piano il grande edificio probabilmente dimora di aristocratico (disegno Maria Agnese Mignani)

 

Programma
PRESENTAZIONE DEL PROGETTO
Gilmo Vianello
(Referente per l’Orientamento Facoltà di Agraria, Alma Mater Studiorum)

ARCHEOLOGIA IN CITTÀ. ASPETTI DI RICERCA, TUTELA E VALORIZZAZIONE
Renata Curina
(Funzionario Responsabile Città di Bologna, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna)

NUOVI DATI SULLA BOLOGNA ETRUSCA. CELTICA E ROMANA DALLO SCAVO DI VIALE ALDINI
Paola Desantis
(Direttore del Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto) e Claudio Calastri (Ante Quem, Soc. Coop., Bologna)

INDAGINE GEOSTRATIGRAFICA, CARATTERI DEL SUOLO E APPLICAZIONE DELLA MULTI ANALISI NEL RICONOSCIMENTO DI CICLI ANTROPEDOGENICI IN CRONOSEQUENZE ARCHEOLOGICHE
Gruppo UniBOX: Greta Amaducci, Nicolò Crippa, Claudio Del Padrone, Veronica Figoli, Elia Gius, Enrico Marcheselli, Gaëlle Ridolfi, Silvia Rondina (L. M. in Progettazione e Gestione degli Ecosistemi Agroterritoriali. Forestali e del Paesaggio) con la presenza dei Tutor: Stefano Cremonini (Dip. to di Scienze della Terra e Geologico-Ambientale) - Vittorio Degli Esposti (Dip.to di Architettura e Pianificazione Territoriale) – Livia Vittori Antisari (Dip.to di Scienze e Tecnologie Agroambientali)

IL PAESAGGIO VEGETALE IN ETÀ ETRUSCA A BOLOGNA
Marco Marchesini
(Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna), Silvia Marvelli (Museo Archeologico Ambientale di San Giovanni in Persiceto)

 

Immagine tratta da "La seconda vita delle cose", Trento 1999, Edizioni Centro Studi EricksonInterventi e discussione
CONCLUSIONI
Roberto Nicoletti
(Prorettore per gli studenti, Alma Mater Studiorum)

 

Ha confermato la partecipazione  Alberto Ronchi (Assessore alla Cultura e Giovani del Comune di Bologna)

 

UniBoX rappresenta lo spazio di studio e di ricerca nato dalla collaborazione tra l’Ateneo e l’Amministrazione Comunale, con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna, situato all’interno di Sala Borsa.

In tale contesto i Dipartimenti di Scienze e Tecnologie Agroambientali, Scienze della Terra e Architettura e Pianificazione Territoriale dell’Università di Bologna, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Ministero Beni e Attività Culturali e con la Soc. Coop. Ante Quem di Bologna, hanno proposto a Studenti della Facoltà di Agraria un percorso formativo mirato a contribuire ad una migliore conoscenza dei caratteri ambientali ed antropici del passato attraverso l’applicazione di metodologie innovative in un contesto culturale interdisciplinare.

 

 

Promosso da:

Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna, Comune di Bologna e Alma Mater Studiorum Università di Bologna

Quando:

mercoledì 15 giugno 2011, alle ore 9.30

Città: Bologna
Luogo: Sala del Consiglio - Rettorato Alma Mater Studiorum
Indirizzo: Via Zamboni n. 33
Provincia: Bologna
Regione: Emilia-Romagna
 

Pagina a cura di Carla Conti, informazioni di Paola Desantis