CIVITAS E CASTRUM. SISTEMI FORTIFICATI FRA TARDA ANTICHITÀ E BASSO MEDIOEVO NEL BOLOGNESE E IN EMILIA ROMAGNA
nell'ambito della VI edizione della Festa della Storia
Home - Mostre e appuntamenti -  Archivio mostre - Festa della Storia 2009
 

La Festa della Storia, che abbraccia Bologna ed il suo territorio con convegni, conferenze e spettacoli, ha l’obiettivo di ritrovare, attraverso la Storia, conoscenze utili a vivere il presente e a progettare il futuro in armonia, nel rispetto delle diverse identità e dell’immenso patrimonio ereditato, con l’attivazione concorde delle componenti del tessuto culturale, sociale ed economico.
La collaborazione tra docenti universitari, insegnanti, enti e operatori preposti alla cultura e all’istruzione, alla tutela e valorizzazione del patrimonio storico artistico, dà vita ogni anno ad una serie di convegni, tavole rotonde, conferenze, spettacoli, mostre che quest'anno si tengono dal 17 al 25 ottobre in vari palazzi, piazze, strade, chiese, chiostri, teatri e sale di Bologna e del suo territorio. Vi si affrontano gli argomenti più dibattuti ed attuali della storiografia: le radici e gli antecedenti del presente, gli enigmi irrisolti, le eredità, i misteri, le premesse e le prospettive delle questioni legate all’ambiente, all’economia, alle relazioni, alle comunicazioni. Non ci sono né confini né limiti di tempo. Gli aspetti che si trattano sono quelli che fanno parte della vita quotidiana e che ci accomunano ai nostri predecessori qui come in tutto il mondo: la musica, l’alimentazione, lo sport, la moda, l’arte, la religione, la politica, la tecnologia. Per una settimana Bologna e i centri del suo territorio diventano così teatro di una serie di iniziative culturali di grande attrattiva e spesso di richiamo nazionale e internazionale.

Nell'ambito di questa iniziativa, vi segnaliamo questo convegno organizzato da Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna, Università degli Studi di Bologna e Associazione culturale di promozione sociale Civitas Claterna

mercoledì 21 ottobre, ore 14.30-17.30
Bologna, Complesso di San Giovanni in Monte, Aula Prodi
Piazza San Giovanni in Monte n. 2
FRA ARCHEOLOGIA E STORIA
Civitas e Castrum. Sistemi fortificati fra Tarda Antichità e Basso Medioevo nel Bolognese e in Emilia Romagna

Saluti
Rolando Dondarini, Università degli Studi di Bologna
Luigi Malnati, Soprintendente per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna

Castra tardoantichi e organizzazione del territorio nell'altomedioevo: una rilettura delle fonti scritte
Tiziana Lazari, Università degli Studi di Bologna

Castra e città fortificate: la riorganizzazione urbana in Romagna nell'età della transizione (V-VII secolo d.C.)
Claudio Negrelli, Università Ca' Foscari di Venezia

La motta altomedievale dei Prati di S. Andrea (Bagnara di Romagna, Ravenna). Primi dati sulla scoperta
Chiara Guarnieri, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna
Maurizio Molinari, Associazione Civitas Claterna

L'incastellamento altomedievale nella collina bolognese orientale: storia di un problema
Roberta Michelini, Associazione Civitas Claterna

Fortificazioni nella pianura bolognese fra Alto e Basso Medioevo
Mauro Librenti, Associazione Civitas Claterna

L'insediamento fortificato nell'Appennino reggiano: il castello di Borzano di Albinea
Renata Curina, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna

Il contributo dell'archeologia alla conoscenza di alcuni castelli del territorio parmense
Manuela Catarsi e Patrizia Raggio, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna

Conclusioni
Sauro Gelichi, Università Ca' Foscari di Venezia

 

l'intero programma della manifestazione su
www.festadellastoria.it

 

Pagina a cura di Carla Conti, informazioni di Roberta Michelini