SOPRINTENDENZA  ARCHEOLOGIA  DELL'EMILIA-ROMAGNA


Importante

In primo piano

Agenda SBAER: what's on

Caccia ai tesori dell'Appennino, a passo lento. Prima camminata il  18 luglio

Brixia. Roma e le genti del Po. Fino al 17 gennaio 2016

Visite guidate alla Grotta del Re Tiberio

L'insegna di fullonica al MAF di Forlimpopoli

Fai click qui per andare alla pagina dell'Area Archeologica di Veleia (PC) Fai click qui per andare alla pagina del Museo Archeologico Naz.le di Parma Fai click qui per andare alla pagina del Museo Archeologico Naz.le di Ferrara - Palazzo "Lodovico il Moro" Fai click qui per andare alla pagina del Museo Etrusco "P. Aria" di Marzabotto (BO) Fai click qui per andare alla pagina del Museo Archeologico Sarsinate - Sarsina (FC) Fai click qui per andare alla pagina del Complesso della Villa Romana - Russi (RA) Fai click qui per andare alla pagina dell'Area Archeologica di Classe (RA) Muovi il mouse sulla cartina per visualizzare le aree di interesse archeologico della regione

Musei gratis domenica 5 luglio 2015

A luglio, 5 aperture serali della mostra Lugo ai tempi del colera

Un Museo per le mummie di Roccapelago

Dalla cucina alla tavola. A Rimini

Sarà esposto a Bologna dal 18 ottobre il Mosasaurus di Novafeltria


Redazione: Carla Conti tel. 051223773 (interno 123)
Informazioni scientifiche del personale archeologico della Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna
Realizzazione a cura dell'Ufficio Informatico della Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna
La cartina della Regione Emilia-Romagna è stata realizzata da Vanna Politi, computer grafica SAR-ERO
© Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna 1996-2013 Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Senza il consenso scritto della Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna l'uso del materiale contenuto in questo sito è vietato
Alcune foto di questo sito sono state reperite nella rete Internet e valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo al web Master che provvederà alla rimozione delle immagini utilizzate